Le partecipazioni e gli inviti: spese, tempi e tipologie

Ecco alcuni consigli e suggerimenti, secondo il galateo, per scegliere le partecipazioni e gli inviti del vostro matrimonio.

Le partecipazioni di nozze e gli inviti sono a carico della famiglia della sposa o dello sposo?

Sono a carico della famiglia di lei che, inoltre, stenderà la lista degli invitati con l’aiuto della famiglia di lui. Utile è confrontare le liste di invito di entrambe le famiglie, in modo tale da non rischiare di inviare alla stessa persona due buste.

Quanto tempo prima del matrimonio bisogna spedire le partecipazioni e gli inviti?


tavolo-nozzeCirca 40 giorni prima se gli invitati sono all’estero e 30 giorni prima se in Italia, ma è possibile spedirli il giorno stesso qualora il matrimonio si svolga in forma privata e si siano già fatti informalmente gli inviti. Se, invece, si vuol inviare solo la partecipazione, allora la si potrà spedire anche 10 giorni prima.

Quanti tipi di partecipazione esistono? Ce ne sono due tipi: classica e informale.
Le partecipazioni classiche riportano in alto a sinistra il nome ed il cognome dei genitori della sposa,e a destra, invece, di quelli dello sposo; al centro il luogo, il giorno e l’ora della cerimonia, l’indirizzo della chiesa o del municipio; in basso a sinistra l’indirizzo della casa di lei, a destra di quella di lui. Se si vuole al centro, sotto al luogo della cerimonia, si può aggiungere l’indirizzo futuro della coppia. Le partecipazioni informali, invece, riportano in alto a sinistra il nome di lui, in alto a destra il nome di lei, al centro il luogo, il giorno, l’ora e l’indirizzo dove si terrà la cerimonia; in basso a sinistra l’indirizzo della casa dello sposo, a destra di quella della sposa. Se si vuole al centro, sotto al luogo della cerimonia, si può aggiungere l’indirizzo futuro della coppia.
Gli invitati anche al ricevimento riceveranno inoltre un invito su un cartoncino col quale si comunicherà l’ora e il luogo, il carattere di stampa sarà lo stesso della partecipazione e le lettere R.S.V.P., stampate in basso a destra, ricorderanno agli invitati di confermare o meno la loro presenza, permettendovi in tal modo di conoscere il numero esatto dei partecipanti al ricevimento.

Molto di moda sono gli inviti via mail. Il galateo non è d’accordo su questo, ma se proprio non riuscite a far a meno della posta elettronica inviateli pure… però solo a chi non ha difficoltà con il computer.